In Sicilia e soprattutto nella provincia di Agrigento, il macco, ovvero un passato di legumi (o vellutata) generalmente fatto da fave o piselli secchi, è un piatto gustoso molto presente nella cucina tipica dell’isola, specialmente in inverno.

Come ben si sa, i legumi secchi sono un’ottima fonte di proteine, ne contengono infatti più del doppio dei cereali e più delle stesse carni, ma di qualità inferiore. L’associazione legumi-cereali migliora la qualità proteica.

Per questo motivo si preparano piatti come pasta e fagioli, riso e piselli etc etc.

E siccome  la cucina siciliana è abbastanza elaborata, è molto probabile vedere sulle tavole, un bel piatto di macco, arricchito da verdure o addirittura  da cotenna di maiale precedentemente cotta, il tutto accompagnato da pezzetti di pane non più fresco da inzuppare.

Ecco la ricetta per fare il macco di piselli classico (ma anche quello di fave, cambia solo la cottura):

Ingredienti:

– 250 grammi di piselli secchi

– 1 cipolla

– acqua

– olio extra vergine di oliva

– sale iodato

– peperoncino q.b. (a piacere)

Esecuzione: 

20141115_220835La sera prima, mettete a bagno in una ciotola i piselli, coprendoli abbondantemente con acqua.

L’indomani mattina, o trascorse almeno 5 ore, trasferite i piselli in una pentola, tagliate la cipolla a pezzetti, salate, aggiungete ancora dell’acqua (circa il triplo dei piselli, es: 250 gr di piselli, 700 gr di acqua) e fate cuocere per almeno 40 minuti a fiamma media, mescolando di tanto in tanto.


I piselli saranno pronti, quando quasi completamente sciolti, formeranno una purea. Diversamente, se passato il tempo di cottura questo non fosse avvenuto, continuate a cuocere ed eventualmente aggiungete altra acqua e aggiustate di sale.

Ultimate, frullando il tutto con un minipimer.

Servite aggiungendo al piatto, un filo di olio extra vergine di oliva e se volete, un pizzico di peperoncino.

Il vostro macco di piselli secchi è pronto.2014-11-15 13.50.08

Buon appetito!


Annalisa Pompeo



Project details

Like it?

Date